Federcomated
  • Presentazione

    Federcomated (la Federazione Commercianti Cementi, Laterizi e Materiali da Costruzione Edili) è stata costituita nel 1983 e rappresenta oltre 9000 imprese distributrici attraverso le Ascomed, cioè le Associazioni Provinciali di Commercianti di Materiali Edili che sviluppano un fatturato di circa 15 miliardi di Euro.

     

    Questo organismo ha lo scopo di

    • sviluppare l’identità dell’impresa di distribuzione di prodotti e materiali per l’edilizia
    • valutare e risolvere i problemi economici e sociali relativi alla stessa categoria
    • promuovere ogni iniziativa finalizzata alla modernizzazione del settore del commercio edile.

     

    La Federazione si fa carico di organizzare e trasmettere alla base associativa la cultura d’impresa per aiutare i distributori di materiali edili ad adeguarsi alle trasformazioni del mercato e a diventare operatori specializzati, così da rendere le proprie aziende partner qualificati delle società produttrici e degli utilizzatori finali. In questi anni la cooperazione fra il mondo della rivendita e quello della produzione è decisamente cresciuta, consentendo una migliore valorizzazione del prodotto, favorendo il processo di maturazione professionale e una mentalità innovativa sconosciuti in passato.

     

    In sostanza la Federazione svolge un ruolo importante nel fornire all’impresa nuovi strumenti di analisi e di iniziativa per competere sul mercato, ma anche di incentivare l’etica degli affari in funzione del riconoscimento del ruolo sociale dell’impresa.

     

    Oltre ad affrontare le problematiche relative alla creazione e alla organizzazione della vita associativa, la Federcomated è anche impegnata nello sviluppo delle relazioni industriali nell’ambito della comunità di business che si riconosce nella filiera delle costruzioni.

     

    Lo scopo di questi contatti riguarda essenzialmente la definizione e il rispetto delle regole da parte di tutti, per garantire all’impresa di distribuzione di materiali edili il rispetto e la considerazione che merita, in funzione del contributo che essa apporta alla creazione del valore.